IL PATTO EDUCATIVO

In fase preliminare di scelta dell’attività per la classe o a scelta avvenuta e prenotazione effettuata, il docente si relazionerà con l’educatore Coop per concordare e definire obiettivi, modalità, organizzazione di dettaglio o per “costruire insieme” progetti articolati anche in collaborazioni con altre realtà del territorio.

I docenti possono avvalersi delle proposte educative Coop come di una “cassetta degli attrezzi” che consenta loro di impostare un lavoro coerente con il P.T.O.F. della propria Scuola; che si tratti di supporto per un lavoro interdisciplinare di classe, di plesso o di istituto, per approfondire un argomento o elaborare un progetto, quest’anno i docenti possono scegliere tra un ventaglio di proposte e di modalità di fruizione che si articolano con incontri in presenza, a distanza o in modalità integrata.